Chi siamo

Siamo Poetry-trainer, ovvero allenatori di poesia, perché non ci arroghiamo il ruolo di “docenti”, piuttosto quello di affiancatori personali, educatori verso una disciplina emozionale indispensabile, ma anche rigorosa nelle sue regole, come la poesia. Per far affiorare alla coscienza, nella sua forma più armonica, la sensibilità che naturalmente è in ciascuno di noi, risorsa al servizio del miglioramento individuale e sociale.

Curricula

Dona Amati
Nata a Roma nel 1960, si occupa di progettazione culturale. Maestro d’Arte, è poeta, performer, direttore editoriale e promotrice culturale. Vive e lavora tra Viterbo e Anzio. Realizza laboratori di poesia nelle scuole. È redattrice della rubrica di haiku di “Diwali Rivista contaminata”, webzine di settore.
Cofondatrice dell’associazione culturale per la diffusione della poesia “Le Mele-Grane” e cofondatrice e attuale presidente di Fusibilia Associazione Culturale, nonché responsabile della casa editrice FusibiliaLibri. Ha pubblicato Il pomo e la mela ed. Lietocolle 2006, Emisferi – Al nudo delle voci , E. Folci Editore 2006, Riguardo all’obbedienza – Poesie dal corpo, ed. FusibiliaLibri, 2013, con prefazione del prof. Rino Caputo, ed è autrice dei testi de Il dito del diavolo – Op. 71, poesia musicale del M.° Marco Pietrzela, Ed. Musicali Berben – Ancona 2007.
Ha ideato e curato i volumi antologici Haiku tra meridiani e paralleli, I ed. 2013, II ediz. 2014, e Haiku come fiori di ciliegio, pubblicazione scaturita dal laboratorio poetico realizzato con gli alunni dell’Istituto comprensivo di Lanuvio (Rm), edizioni FusibiliaLibri.
Come organizzatrice ha curato tra l’altro in collaborazione con l’Ass.ne Le Mele-Grane: 2008: Campidoglio, Roma, “Dacia Maraini si racconta: La mia vita con Moravia”; Torino Fiera del Libro, “La parola e il confine”, Ambasciata del Messico, Roma, “Presentazione della poeta Carmen Boullosa”; 2009: “Convegno Donne tra senno e danno”, sul delicato tema del disagio interiore e sulla poesia, Ambasciata argentina, Roma “Presentazione della poeta Ana Guillot”; Carcere di Rebibbia, Roma, “Incontro con le ristrette, laboratorio di lettura di poesia”; 2010: Ambasciata Serba, Roma, “Incontro con Duska Vrhovac”; Casa Internazionale delle Donne, Roma, “La parola è femmina”, nell’ambito della rassegna mondiale “La palabra en el mundo”; “Fiera dell’Editoria di Poesia di Nettuno”, promossa dalla Regione Lazio e dalla Città di Nettuno, “8 poetesse per l’8 marzo” promosso dalla città di Viterbo in collaborazione con la città di Nettuno. Ha curato la “Grande asta di poesia” all’interno di “Caffeina Cultura”, Viterbo 2011. È membro della community mondiale “Poetas del mundo”. Invitata nel 2011 a Belgrado dall’Istituto Italiano di Cultura e dall’Ass.ne nazionale Scrittori Serbi. Suoi testi sono stati tradotti in serbo dalla poeta Duska Vrhovac. Autrice letta a “Zapping RadioRai”nel 2011. Invitata nel settembre 2012 come rappresentante della poesia italiana al 49° Raduno Internazionale degli Scrittori a Belgrado, Serbia. Ha ideato e realizzato insieme a Monica Maggi nel giugno 2014, “Eros e Kairos – 1° Festival della poesia internazionale della poesia al femminile” promosso dal Museo di Villa Giulia di Roma con il patrocinio del Comune di Roma. Ha ideato e fondato “Saffo e le altre” movimento nazionale per la diffusione del patrimonio letterario delle donne, movimento presentato in Campidoglio nel 2014.
Ugo Magnanti
Insegna da anni negli istituti superiori dove realizza laboratori e rassegne di poesia.
– Laurea in lettere, Università “La Sapienza”, Roma, 1992.
– Specializzazione Biennale Polivalente, Congregazione Domenicane, Anzio, 1994.
– Perfezionamento in Studi storico religiosi, “La Sapienza” Roma, 1995.
– Perfezionamento in Antropologia culturale delle civiltà complesse, “La Sapienza” Roma, 1996.
– Perfezionamento in Tecnologie per l’insegnamento, Università degli Studi di Roma Tre, 1997.
– Abilitazione A043-A050 Ambito disciplinare 4, Istituto Professionale “Duca degli Abruzzi”, Roma, 2000.
– Abilitazione A037 Filosofia e Storia, Liceo Scientifico “Vailati”, Genzano di Roma, 2001.
– Corso di Editoria. Dal progetto editoriale alla libreria, Antica Libreria Croce, Roma 2001.
– Abilitazione A039 Geografia, Istituto di Istruzione Superiore “Piaget”, Roma, 2002.
– Perfezionamento in Didattica della letteratura, Consorzio Interuniversitario For.Com., 2005.
– Perfezionamento in Insegnamento della letteratura italiana, Consorzio Interuniversitario For.Com., 2006.
– Perfezionamento in Didattica per il sostegno alle diverse abilità, Consorzio Interuniversitario For.Com., 2007.
Ha pubblicato, fra l’altro, Rapido blé, e 20 risacche, Ume, Poesie del santo che non sei, Edizioni Akkuaria, Il battito argentino, Alla pasticceria del pesce, il poemetto visivo Alfabeti, acquisito dalla Biblioteca Casanatense, e il libretto d’arte Pronostico. È presente con la sezione Barlumi di un’America intuita da un’Italia nell’antologia Perle sciolte, Bel-Ami Edizioni, con la sezione Cantati distici in Chi semina versi, Pertronicware, e con la sezione Al nudo specchio in oltre italianuda, La città e le stelle, L’edificio fermo, FusibiliaLibri. Ha partecipato con sue poesie-oggetto a varie mostre in Italia e all’Estero, e ha curato azioni ed eventi, come “Otto poeti nell’immondizia”, “Poesie vomitate contro la Turbogas”, il body poem “Notte di Valpurga”, “Petali-parole di desiderio”, “Sicilia Poetry Bike 2008-2009”, “Icaro e Dedalo, Ditirambi No Turbogas: poeti paracadutati”, “Eposillàbici (Il geometra e il poeta)”, “Duetti Misti Incrociati” (2008-11), “8 poetesse x l’8 marzo” (2008-12), e ha ideato e diretto “Nettuno Fiera di Poesia 2010”. Ha curato numerose presentazioni di libri e varie manifestazioni di poesia in diverse città italiane e in particolare sul territorio di Nettuno e Anzio, fra le quali “Scritture poetiche e luoghi”, “La parola e l’estro”, “Nettuno legge il suo poema”. Come editore ha prodotto pregevoli opere letterarie, spesso relative al territorio: fra le ultime edizioni, la plaquette Sogni di terre lontan” di Gabriele D’Annunzio (2010) e Alceo di Antonio Ongaro (2010). Nato a Nettuno, vive e lavora come insegnante fra le due città anziatine. Invitato nel settembre 2012 come rappresentante della poesia italiana al 49° Raduno Internazionale degli Scrittori a Belgrado, Serbia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...